Regolamento

Art. 1 – Accettazione del regolamento

La partecipazione alla Cronoscalata a San Giorgio comporta l’accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve del presente regolamento. Con l’iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare il suddetto Regolamento Ufficiale della manifestazione e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente, per danni a persone o cose a lui derivati e da sé causati, che possano verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione.

Art.2 – Comitato organizzatore

La manifestazione è organizzata da A.S.D. Non Solo Trail

Art.3 – Modalità di iscrizione

Le iscrizioni online e presso i punti iscrizione apriranno il giorno 22 Giugno 2018 e chiuderanno, il 20 Settembre 2018 alle ore 24:00,sarà inoltre possibile iscriversi il giorno della gara fino alle 16:30 ovvero 30 minuti prima della partenza. L’iscrizione potrà essere effettuata on-line sul sito Wedosport compilando il form di iscrizione oppure da un incaricato presso il campo sportivo comunale accompagnata anche dalla copia del certificato medico agonistico per “atletica leggera” e dallaliberatoria” compilata e firmata.

Tutte le domande di iscrizione dovranno essere corredate dalla documentazione richiesta nell’art. 4 pena l’esclusione dalla partecipazione alla manifestazione. Il pagamento dell’iscrizione comprende tutti i servizi descritti nel presente regolamento. Ogni iscritto potrà constatare il completamento dell’iscrizione visitando il sito wedosport. L’iscrizione sarà considerata conclusa solo quando sarà pervenuta alla società organizzatrice tutta la documentazione richiesta come indicato nell’art. 4 del regolamento.

Art. 4 – Condizioni di ammissione dei concorrenti

 I concorrenti che POSSONO partecipare alla manifestazione devono avere le seguenti condizioni:

  • Avere la maggiore età alla data della manifestazione
  • Essere in possesso di certificato medico agonistico per ” atletica leggera “ valido alla data della manifestazione, la cui copia dovrà essere caricata al momento dell’iscrizione oppure consegnata al momento del ritiro pettorale, la mancata consegna dello stesso comporterà l’esclusione dalla manifestazione competitiva senza che venga rimborsata la quota di iscrizione.
  • Con la loro iscrizione, i concorrenti certificano d’essere in condizioni fisiche e psichiche tali da poter affrontare la gara e riconoscono d’essersi documentati dei rischi e delle difficoltà del percorso.

I concorrenti che  NON POSSONO partecipare alla manifestazione sono i seguenti:

  • Atlete/i tesserate/i per Società di Enti di Promozione Sportiva NON riconosciuti dal CONI
  • Certificati medici di idoneità agonistica riportanti diciture quali corsa, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona ecc non sono validi ai fini della partecipazione
  • Certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non sono validi per la partecipazione: saranno accettati solamente quelli che riporteranno espressamente la dicitura “Atletica Leggera”

 

Art. 5 – Classifiche e premi

Le classifiche vengono stilate manualmente.

Non vi sono premi in denaro.

Verranno premiati i primi 5 uomini assoluti e le prime 5 donne assolute.

L’orario delle premiazioni sarà indicativamente alle 21.30 e comunque 30 minuti dopo l’arrivo dell’ ultimo concorrente. Verrà comunicato ed ufficializzato l’orario da parte dell’organizzazione il prima possibile durante la manifestazione.

Non verranno consegnati o spediti premi ad atleti che non siano presenti all’atto della premiazione ufficiale, questo per rispetto nei confronti degli sponsor, degli organizzatori, dei volontari e degli atleti presenti.

Art. 6 – Consegna pettorali

 La consegna dei pettorali e le eventuali iscrizioni in loco avverranno a Caino (BS) Via Rasile, 11 presso il campo sportivo comunale, luogo della partenza, il giorno 22 settembre 2018 dalle ore 14.00 alle ore 16.30. La consegna dei pettorali non si protrarrà oltre l’orario segnalato nel presente regolamento, si raccomanda quindi di presentarsi alla partenza in tempo utile.

Il materiale obbligatorio da portare con sé durante la manifestazione potrà essere soggetto a controlli prima e durante la manifestazione con squalifica in caso di assenza del materiale previsto.

Art. 7 – Tracciato di gara

I dettagli del percorso sono consultabili alla pagina dedicata di questo sito internet.
La gara parte dal campo sportivo comunale di Caino in Via Rasile,11.
I concorrenti verranno fatti partire ad intervalli regolari di tempo.
L’arrivo è situato a Caino all’Eremo di San Giorgio. Al termine della gara ciascun atleta dovrà tornare alla partenza a piedi seguendo il percorso alternativo a quello di gara predisposto dall’organizzazione.

Art. 8 – Controlli alla partenza

 Il pettorale va appuntato davanti, in modo che sia ben visibile nella su interezza.

Art. 9 – Punti di controllo

 I punti di controllo sono distribuiti lungo tutto il percorso ed avranno il compito di registrare il passaggio dei concorrenti. La punzonatura effettuata presso i punti di controllo permetterà all’arrivo di stabilire l’avvenuto passaggio degli atleti. È fatto obbligo che gli atleti si accertino che sia stato registrato il proprio passaggio.

Art. 10 – Ritiro

 In caso di ritiro il concorrente dovrà obbligatoriamente e al più presto avvertire il personale dell’organizzazione. Il pettorale verrà quindi ritirato presso uno dei punti di controllo o ristoro. La segnalazione del proprio ritiro è fondamentale per evitare che vengano allertati i mezzi di soccorso in caso di mancato arrivo degli atleti. È obbligatorio che gli atleti che abbiano deciso di ritirarsi lo facciano in corrispondenza dei punti di controllo o ristoro.

Art. 11 – Sicurezza ed assistenza medica

 Sicurezza ed assistenza medica saranno assicurate dal personale dell’organizzazione dislocato sul percorso. I mezzi di soccorso si muoveranno lungo il percorso nelle zone accessibili ai veicoli in uso. I responsabili in servizio sono abilitati a fermare i concorrenti giudicati inadatti a continuare la manifestazione, in tal caso il pettorale verrà ritirato. Ogni atleta ha l’obbligo, pena la squalifica, di assistere gli altri atleti in eventuale difficoltà e di segnalare al personale dell’organizzazione le situazioni che richiedano intervento di soccorso o di aiuto. Il servizio scopa, i mezzi di soccorso, le vetture dell’organizzazione, i posti di controllo, sono equipaggiati di radio in contatto permanente con la base logistica della manifestazione. Il concorrente che fa appello ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettarne le decisioni. La scelta delle cure e la loro natura sarà lasciata alla decisione del personale medico. Uno o più volontari dell’organizzazione assicurerà la chiusura della gara e seguirà l’ultimo concorrente. In ogni caso la gara sarà chiusa allo scadere dell’orario massimo di passaggio al cancello.

Art. 12 – Assicurazione

 L’organizzazione sottoscrive un’assicurazione per la responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione alla manifestazione avviene comunque sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che con la loro iscrizione rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che possano derivare loro in seguito alla manifestazione.

Art. 13 – Punti ristoro, bevande alimenti

 Sarà presente un ristoro sul percorso e uno all’arrivo all’ Eremo di San Giorgio.
Inoltre sarà previsto un ricco ristoro finale al termine della manifestazione presso
il campo sportivo comunale di Caino (BS).

Art. 14 – Equipaggiamento obbligatorio

 Il materiale obbligatorio per la manifestazione è il seguente:

– Pettorale
– Torcia Frontale

Art. 15 – Tempo massimo

 Il tempo massimo per il completamento della manifestazione è fissato in 2 h 00’.

È inoltre previsto un servizio scopa che percorrerà il tracciato seguendo l’ultimo concorrente, in modo da essere d’aiuto ai ritirati ed evitare che eventuali infortunati rimangano senza assistenza.

Art. 16 – Penalità e squalifiche

 Il personale dell’organizzazione sul percorso è abilitato a controllare il materiale obbligatorio e in generale il rispetto dell’intero regolamento. Tutti i concorrenti non trovati in possesso, nel momento del controllo sul percorso, della totalità del proprio materiale obbligatorio saranno immediatamente squalificati, senza alcuna possibilità di appello su questa sanzione. L’organizzazione può decretare la squalifica di un concorrente in caso di mancata ottemperanza del suddetto regolamento o in particolare di:

  • Scambio di pettorale
  • Mancato passaggio ad un posto di controllo
  • Taglio del percorso
  • Mancanza di parte o della totalità del materiale obbligatorio
  • Utilizzo di un mezzo di trasporto
  • Mancata assistenza ad un altro atleta in caso di difficoltà
  • Abbandono di proprio materiale sul percorso
  • Inquinamento o degrado del luogo con abbandono di rifiuti sul percorso
  • Insulti, maleducazione o minacce nei confronti dei membri dell’organizzazione o dei volontari
  • Rifiuto a farsi esaminare da un soccorritore dell’organizzazione in qualunque momento della manifestazione
  • Stato fisico e/o psichico giudicato inadatto al proseguimento

Art. 17 – Reclami

 I reclami saranno accolti solo se presentati per iscritto, entro trenta minuti dall’affissione delle classifiche provvisorie da parte dell’organizzazione con il pagamento della somma di € 50,00 non rimborsabili.

Art. 18 – Modifiche del percorso o annullamento della manifestazione

 L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso o l’ubicazione dei posti di controllo e ristoro, senza alcun preavviso. In caso di condizioni metereologiche sfavorevoli (freddo, pioggia, neve, forte rischio di temporali o qualsiasi cosa che a giudizio dell’organizzazione sia pericolosa per gli atleti), la partenza può essere posticipata o annullata, oppure il percorso può essere modificato e/o ridotto. In caso di avverse condizioni metereologiche e per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere la manifestazione in corso o di modificarne le barriere orarie. In caso di annullamento della gara la quota di iscrizione non verrà rimborsata.

Art. 19 – Spirito dell’evento

A.S.D. Non Solo Trail si prefigge di creare un evento che sia di conoscenza del territorio e che possa abbracciare a 360° i valori che sport e aggregazione offrono.
Inoltre vogliamo essere promotori del messaggio di sensibilizzazione e informazione di cui l’Associazione “Condividere la strada della vita” è portatrice.

Art. 20 – Copertura fotografica, televisiva, video: diritti

 Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti sulla propria immagine durante la prova, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati per l’utilizzo fatto della sua immagine.

Art. 21 – Quota di iscrizione

 La quota di iscrizione comprende il pettorale, classifica , pacco gara , gli eventuali premi, i ristori sul percorso a fine manifestazione, l’assistenza sul percorso e la doccia.

All’atto dell’invio del form di iscrizione il partecipante dichiara di aver letto, compreso e accettato nella sua totalità il presente regolamento della manifestazione, solleva l’organizzazione da ogni responsabilità civile e penale per danni a cose e persone causati nell’ambito di svolgimento della corsa e conferma di essere in possesso del certificato medico valido alla data di svolgimento della manifestazione per la pratica agonistica sportiva (atletica leggera, in particolare corsa).

Annunci